Chi Siamo

La storia di "Piccole stelle d'Africa"

Piccole stelle d’Africa” è un’associazione di volontariato nata nel 2006, per portare un aiuto concreto, stabile e duraturo alla popolazione della Costa d’Avorio.
In Italia l’associazione ha sede a Marina di Montemarciano (An) ed è gestita da volontari.

In Costa d’Avorio l’associazione sostiene i progetti dei Missionari della Consolata presenti in diversi villaggi del paese.

Visita il sito della Consolata www.consolata.org
Inoltre l’associazione collabora con le suore ivoriane della Congregazione “Notre Dame de la paix” presenti nel villaggio di Yakassè-Feyassè (distretto di Abengourou). Il loro compito è quello di seguire i bambini per quanto riguarda la scuola, il cibo, il vestiario e le vaccinazioni.
Indirizzo: B.P. 20 Yakassè-Feyassè Abengourou Cotè d’Ivoire

L’associazione si impegna ad affiancare le comunità ivoriane in un cammino fatto di conoscenza, condivisione e crescita. I progetti sostenuti sono l’occasione per costruire relazioni che favoriscono l’autosviluppo delle comunità locali, nel rispetto della loro cultura, ed accrescono nei sostenitori l’opportunità di comprensione.

Dove Operiamo

L’associazione “Piccole Stelle d’Adrica” opera nei villaggi di Dianra, Sago, Marandallah e Yakassè-Feyasse

Dati Statistici sulla Costa d'Avorio

Fonte dei dati: Rapporto UNICEF “La Condizione dell’infanzia nel mondo 2013”

Tasso di mortalità neonatale
(probabilità di morire entro i primi 28 giorni di vita)

41 ogni 1.000 nati vivi

Tasso di mortalità infantile
(probabilità di morire entro il primo anno di vita)

81 ogni 1.000 nati vivi

Tasso di mortalità sotto i 5 anni
(probabilità di morire entro i primi 5 anni di vita)

115 ogni 1.000 nati vivi

Speranza di vita alla nascita

55 anni

Basso peso alla nascita
(percentuale di neonati che pesa meno di 2.500 grammi)

17%

Registrazione anagrafica di bambini con meno di 5 anni

79% nelle aree urbane, 41% nelle aree rurali

Lavoro minorile
(Percentuale di bambini tra i 5 e i 14 anni che lavora)

79% nelle aree urbane, 41% nelle aree rurali

Accesso a fonti migliorate di acqua potabile

80% della popolazione (68% nelle aree rurali)

piccole-stelle-d-africa-dove-operiamo

Il sistema scolastico in Costa d'Avorio

Il sistema scolastico in Costa D’avorio presenta notevoli squilibri fra aree urbane e aree rurali, anche se è possibile affermare che tanto nelle une come nelle altre si presentano gli stessi problemi di fondo.
Evidentemente, come per ogni altro settore della vita economica e sociale, la Costa d’Avorio avanza a più velocità, distinte fra loro: quella della capitale economica: Abidjan, quella delle non numerose altre città come, ad esempio, Bouaké, Yamoussoukro, Daloa, San Pedro…, e quella delle zone rurali che praticamente coprono la quasi totalità del territorio.
La scuola elementare, secondo il modello francese (la Costa d’Avorio era colonia francese fino al 1960, anno della sua indipendenza) dura 6 anni. Dopo i sei anni, inizia il ciclo della scuola secondaria che non è diviso in media inferiore e media superiore, ma comprende un ciclo unitario di 7 anni.
Al quarto anno di questo ciclo – la troisième – comunemente chiamata “classe d’examen”, è previsto, appunto, un esame al suo termine. A questo punto si può continuare con altri tre anni oppure fermarsi. Per quanto riguarda l’università, la più importante è quella di Abidjan, dove troviamo 6 facoltà con circa 50000 studenti. Altre strutture universitarie sono state costruite nella nuova capitale, Yamoussoukro. Non possiamo non ricordare la sede universitaria di Bouaké, nel nord, che durante la crisi era stata chiusa e che ora cerca di riprendere il suo ritmo normale. La lingua ufficiale è il francese.